Apri il menu per selezionare la linguaOpen language selection Italiano Menu Cerca
Donare
Le persone affette da bronchiectasie traggono dalla riabilitazione polmonare benefici simili a quelli delle persone con BPCO

Le persone affette da bronchiectasie traggono dalla riabilitazione polmonare benefici simili a quelli delle persone con BPCO

Secondo un nuovo studio pubblicato nello European Respiratory Journal, la riabilitazione polmonare può migliorare il benessere delle persone che convivono con bronchiectasie, con effetti simili a quelli ottenuti dalle persone affette da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

La riabilitazione polmonare è un programma finalizzato a ridurre l’impatto fisico ed emotivo che una malattia polmonare cronica può avere sulla vita di una persona, combinando l’allenamento fisico con interventi educativi volti ad aiutare la persona a mantenersi sana il più possibile.

Nel corso dello studio, 213 persone con bronchiectasie hanno preso parte a un programma controllato di riabilitazione polmonare, della durata di 8 settimane. Ciascuna di loro è stata abbinata a una persona affetta da BPCO sottoposta al medesimo trattamento, in modo da poter comparare i risultati.

I ricercatori hanno confrontato i due gruppi in base a diversi parametri: un test di marcia, un questionario relativo ai sintomi e allo stato di benessere e il completamento o meno del programma.

Esaminando i questionari, è possibile riscontrare delle analogie nei risultati di entrambi i gruppi – in particolare in termini di riduzione dell’affanno e miglioramento del benessere mentale. Tuttavia, le persone affette da BPCO hanno constatato un cambiamento più radicale dei livelli di energia rispetto a quelle affette da bronchiectasie.

Le persone con bronchiectasie hanno ottenuto progressi leggermente maggiori nei risultati del test di marcia: riuscivano a camminare una media di 70 m in più dopo il programma, a fronte dei 63 m delle persone affette da BPCO.

La percentuale di partecipanti che hanno portato a termine il programma risulta simile in entrambi i gruppi.

In generale, i ricercatori hanno riscontrato che le persone affette da bronchiectasie traggono beneficio dalla riabilitazione polmonare, che migliora il loro stato di benessere e la capacità di svolgere attività fisica. Raccomandano pertanto l’introduzione del programma nei piani di trattamento previsti per questa patologia.

Leggi il testo originale della notizia.

Leggi l’abstract dell’articolo pubblicato sulla rivista.