Apri il menu per selezionare la linguaOpen language selection Italiano Menu Cerca
Donare
Un rivoluzionario rapporto pubblicato su The Lancet collega nove milioni di decessi all’anno all’inquinamento

Un rivoluzionario rapporto pubblicato su The Lancet collega nove milioni di decessi all’anno all’inquinamento

Circa 9 milioni di decessi prematuri all’anno (uno su sei) in tutto il mondo sono causati dall’inquinamento, secondo un importante rapporto pubblicato su The Lancet.

Lo storico rapporto è il primo a considerare le conseguenze dell’inquinamento di aria, acqua, suolo e luogo di lavoro sulla salute, sull’economia e sulla società nel loro complesso.

Il rapporto ha rilevato che la maggior parte dei decessi correlati all’inquinamento è causata da condizioni dette patologie non trasmissibili, le quali includono la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), il cancro al polmone, le malattie cardiache e l’ictus.

Secondo il rapporto, nell’UE l’inquinamento causa oltre 400.000 decessi prematuri all’anno. Tra i vari tipi di inquinamento, quello di tipo outdoor viene considerato il più nocivo.

L’inquinamento indoor, causato tra le altre cose dall’utilizzo di combustibili per riscaldare e cucinare, rappresenta un importante problema sanitario per le persone che vivono in Paesi a basso e medio reddito.

L’utilizzo dei combustibili fossili è considerato una causa importante dell’inquinamento e interessa sia i Paesi a basso che ad alto reddito.

Il rapporto fornisce una serie di raccomandazioni e potenziali soluzioni per affrontare la crisi sanitaria dovuta all’inquinamento, come un migliore monitoraggio, l’inserimento del problema dell’inquinamento nei processi di pianificazione urbana, l’aumento dei finanziamenti e l'inclusione dell’inquinamento come elemento centrale dell'agenda di prevenzione delle patologie non trasmissibili.

Leggi il comunicato stampa della Health and Environment Alliance (HEAL).

Leggi l’intero servizio del The Lancet.

Visita il sito web Healthy Lungs for Life, che ha l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico sull’importanza di respirare aria pulita per preservare la salute dei polmoni.

Visita il sito internet FRESH AIR: un progetto per affrontare l’inquinamento indoor nei Paesi a basso e medio reddito.